Pausa pranzo

Può essere un momento molto divertente della giornata in cui scoprire le proprie incapacità. Ieri ad esempio ho scoperto che proprio non era riuscita a capire nulla del film visto nel w-e scorso. Oggi ho scoperto che proprio le bugie non le so dire, neanche piccole piccole. La settimana scorsa ho scoperto che le elucubrazioni sui personaggi visti in mensa … Continua a leggere

Delirio primaverile

A Gennaio sentivo già l’odore della primavera e oggi devo ufficialmente ammettere che la sto trattenendo perchè ne temo l’inizio. Se non la lascio andare finiranno per spuntarmi i germogli dalle orecchie ma giuro che ce l’ho tutta dentro la pancia. Vi siete stancati di questa pioggia autunnale? Ebbene è colpa mia! Desiderate giornate piene di sole? Allora corrompetemi o … Continua a leggere

Senza giudizio

Martedì scorso sono andata a teatro con F, la mia collegaAmica che mi porta le liquirizine da smangiucchiare durante lo spettacolo, ma vi giuro non facciamo rumore! From Medea è uno spettacolo bellissimo. Cito testualmente dal sito si Sironi Editori: “Rina, Vincenza, Eloisa, Marga. Quattro donne diverse tra loro, ma legate da una colpa comune: l’infanticidio. Chiuse in una stanza, … Continua a leggere

Futuro roseo?

Domenica pomeriggio a Ferrara. 8 trentenni in gita come degli adolescenti. Due passi a piedi chiacchierando delle elezioni in corso con ancora la speranza addosso di un’Italia che ce la può fare. Oggi questa speranza è morta. Palazzo Diamanti ci ha offerto l’occasione per ammirare parecchie opere di Mirò, pittore di cui mi sono innamorata a Madrid per i colori … Continua a leggere

Oriente

Ieri pomeriggio ho fatto una lezione di prova di taichi. Non so se mi iscriverò al corso ma l’esperienza mi è piaciuta. Il movimento fluido si addice alla mia essenza acquosa, anche se la forza di gravità mi gioca fastidiosi scherzi quando un braccio non sale perchè è stanco e sente tutto il peso di se stesso. Il respiro naturale … Continua a leggere

Non avevo ancora raccontato che…

Venerdì scorso sono andata al concerto di Patty Smith e mi sono divertita come una pazza. Io e la mia amica V. avevamo in programma giusto una bevutina veloce dopo il concerto e poi a nanna e invece ci è venuta una tale carica che non potevamo non andare a ballare!! Martedì scorso sono andata al cinema a vedere “Onora … Continua a leggere

Corpo

Non lavoravo col corpo da troppo tempo. A causa dello studio, del lavoro e di un po’ di pigrizia non vado più in piscina, non pratico più contact e non mi sono più inventata altre attività che non fossero intellettuali. Il corpo chiama ed è necessario rispondere. Ho appena terminato un w-e di work-shop di danza yoga. E’ stata la … Continua a leggere

Fretta

Aria nuova nella mia vita d’ufficio. Ho cambiato mestiere da due giorni, finalmente faccio ciò che mi piace. C’è tanto da lavorare e poco tempo da perdere. Oggi non ho avuto nemmeno il tempo di fare la mia telefonatina chicchierina alla mia Amica(collega) F però mi sono ricordata di portarle da leggere “Igiene dell’assassino” della mia mitica Nothomb. Spero che … Continua a leggere