Tazza n.ro 16: Caffè lungo

Oggi è l’ultimo giorno che passiamo a NY. Sarà una giornata molto lunga fino a casa fino al giorno dopo senza notte in mezzo ma con un oceano di emozioni. Vogliamo sfruttare l’ultima mattinata insieme. Rivedrò G solo a giugno. Vogliamo anche approfittarne per comprare gli ultimi souvenir. Quasi tutti made in cina ma pur sempre carini come ricordo di … Continua a leggere

Modern cup 15

Il giorno prima di Natale avevamo cercato di visitare il Moma ma a causa della giornata piovosa c’era troppa gente. Ci riproviamo il giorno dopo natale. Un’altra grande scorpacciata d’arte. C’è tantissimo da vedere. Prenotiamo il biglietto per la mostra di Van Gogh: luci notturne, le più belle mai viste perchè guardate attraverso gli occhi, il pennello, le tele di … Continua a leggere

Tazza numero 14: caffè nero

Oggi è Natale. Ci svegliamo tardi. Non abbiamo nessun regalo da scartare. Il nostro regalo è questo viaggio. Recuperiamo qualcosa da mangiare, ringraziando che qualcuno lavora anche in un giorno di festa. Abbiamo voglia di canti natalizi, anche se forse è tardi per una funzione religiosa, proviamo ad andare ad Harlem. Prendiamo la metropolitana per fare prima. Quando emergiamo dalla … Continua a leggere

Tredicesima tazza:caffè doppio

Sw non sta molto bene. Torna in albergo per dormire. Rimaniamo io e G. Decidiamo di dare un’occhiata alla Grand Central Station. Stiamo attente a schivare le persone che camminano tutte con molta fretta. Più che una stazione sembra un centro commerciale. C’è il mercatino di natale. Un albero di natale fatto di tanti schermi al plasma dai più grandi … Continua a leggere

Una tazza di libri: 12

Come passare la vigilia di natale a NY: buttandosi in una tazza piena di libri! Dall’hotel si arriva a piedi alla Public Library: sì proprio la biblioteca in cui tenta di sposarsi Carry di Sex and the CIty. Anche oggi piove parecchio. Entriamo nella biblioteca gocciolanti ma subito una guardia ci offre una serie di sacchetti per impacchettare ombrelli e … Continua a leggere

Undicesima tazza: caffè d’importazione

Un altro giorno di sole illumina senza scaldare un’altra tappa di viaggio. Cielo blu e aria gelida. Sw prepara il caffè e il tè per tutte in camera d’albergo. Io mi vesto bene e mi sistemo i capelli con la mia nuova fascia a pois molto chinayorkese. Partiamo in direzione fermata dell’autobus. Passiamo davanti al solito guy Anthony e lo … Continua a leggere

Tazza sul ponte: 10 e lode

Questa tazza di viaggio inizia con un autobus. Gli autobus a NY sono tutti meravigliosamente accessibili per le persone in carrozzina. E gli autisti sono gentili! La corsa dura quasi un’ora e ci dà la possibilità di guardare la citttà che scorre fuori dal finestrino. A ogni fermata salgono e scendono persone normali di tutti i colori, persone che studiano … Continua a leggere

Tazza internazionale: nove, nine, neuf

Oggi andiamo all’ONU! Ci sveglia così G, verso le 8, più entusiasta del solito. Studia da interprete. Per lei quel luogo vuol dire molto. Ma non solo per lei. Decidiamo di andarci a piedi, per goderci la giornata: sole consistente e cielo pulito. Passiamo dalla 42esima e ci fermiamo a chicchierare con il ragazzo della fermata dell’autobus. Credo che faccia … Continua a leggere

Panna montata sulla tazza 8

Quando scende la sera la City si accende. Dopo tanta cultura l’allegro trio necessità di una frivola passeggiata tra i negozi. All’orizzonte spunta come un luna quasi piena una mela bianca inconfondibile: un grande cubo di vetro marchiato Apple è la punta dell’iceberg di un mega store Apple sotterraneo. Ci brillano gli occhi, il cuore batte per le gioie che … Continua a leggere

Unire i puntini con la tazza numero 7.

Il primo piacere della giornata è il brunch: sandwich, tè o caffè, yogurt o frutta, ma soprattutto muffins o cookies, meglio se al cioccolato. Se Sw preferisce il morbido volume dei muffins io adoro addentare giganteschi cookies pieni di gocce di cioccolata che interrompono la croccantezza del biscotto con momenti di goduria al cacao. Oggi non nevica. La nebbia confonde … Continua a leggere