Zuppa

Domenica pomeriggio sono andata al Festival Internazionale della Zuppa. Io che credevo di odiare le zuppe mi sono addirittura portata il cucchiaio da casa, che fa molto decrescita felice. Posseduta da un’insipiegabile smania di assaggio giravo tra la folla armata di cucchiaio. Ho salutato almeno una decina di persone che conosco, alcune delle quali non incontravo da tempo, alcune delle … Continua a leggere

Preferisco non sentire

Stamattina sono andata al funerale del marito di una signora che da anni fa volontariato dell’associazione di cui faccio parte. Sono andata per portarle le mie condoglianze e manifestarle il mio affetto con la mia presenza. Un tumore fulminante si è portato via quest’uomo di circa 60anni in pochi mesi. Tra la folla osservavo il figlio. Ha circa la mia … Continua a leggere

Verde

Oggi è la giornata della terra. So di avere consumata un’enormità di energia elettrica stando attaccata ad internet tutto il pomeriggio. Però voglio dedicare questo post all’albero di fornte alla mia finestra. E’ carico di foglie vibranti nell’aria della sera. Salutano la primavera come tante manine verdi. E’ cresciuto negli anni con aria annoiata fino a sbirciare dentro la mia … Continua a leggere

Girano

Ho in mente un sacco di cose. Il mondo intorno mi propone una valanga di esperienze. E io ci voglio essere! Per mesi ho avuto la sensazione di annoiarmi, di non aver più nulla da raccontare a me stessa. Ma poi la vita a ricominciato a far girare le sue palle specchiate proiettando luci colorate tra cui muoversi. Io ho … Continua a leggere

My shit

Ieri sera guardavo in tv una puntata del Dottor House e c’era questa tipa che continuava a scrivere tutta la sua vita sul suo blog, senza nascondere nulla di sè se non una cosa e cioè l’unica davvero importante dal punto di vista clinico: la sua cacca. Se avesse descritto la sua produzione interna lorda sul blog forse House avrebbe … Continua a leggere

Auguri

Mentre digerisco gli eccessi pasquali leggo le mail. Ho ricevuto parecchi messaggi di auguri. Molti mi pensano: tutti gli hotel in cui ho soggiornato nelle varie vacanze degli ultimi anni o in cui non ho soggiornato perchè dotati di barriere architettoniche, tutti i siti pubblicitari a cui mi sono iscritta per inspiegabili motivi, tutti i diffusori di virus elettronici che … Continua a leggere

Pasquina

Non mi dite che anche quest’anno vien la pasqua… Va bè me ne farò una ragione. Come minimo bisogna doparsi di cioccolato fondente, dopo di che si accettano scambi di sorprese. Buon lunedì a tutti, che è la cosa che preferisco della pasqua.

Tombolo

Intreccio fili di cotone e mi sento connessa con il mondo. Faccio scivolare tra le dita i fusellil di legno e capisco che l’universo è un’unica rete dalle maglie srette. Lo sento sui polpastrelli, tiro i fili dell’ordito per stenderli bene, sapendo che ci sono molti nodi da sciogliere per trovare il posto giusto dove collocare la propria cima, l’inizio … Continua a leggere