Riflessioni

Lu si guarda allo specchio in terza persona pensando che i verbi riflessivi siano piuttosto vanitosi. L’abitudine di pubblicare se stessa rischia di annacquare la presenza fisica in un cocktail insapore di “nondirmelogiàlosol’holettosuinternet”. Lu vuole tornare ad essere generosa, vuole senitre le cose sulla pelle, vuole esserci senza occupare spazio. Lu ieri sera era in mezzo alla gente ma non … Continua a leggere

Autointerpretazione

Stanotte ho sognato che avevo ospiti inattesi. Ero un po’ in imbarazza per il disordine della casa ma quando mi guardo intorno per farli accomodare mi accorgo che miracolosamente è tutto in ordine. Soprattutto il tavolo della cucina, fino ad un attimo prima ricoperto di oggetti inutili, appare sgombro e spazioso. Procedo con l’autointerpretazione del sogno: qualcuno sta per entrare … Continua a leggere

Me and you and everyone whe know

Lei accompagna un anziano al negozio di scarpe. Lui, il commesso, dopo aver fatto provare all’anziano le sua scarpe sportive, si rivolge a Lei, che risponde – No grazie, a me non servono scarpe nuove. Tanto mi stringono tutte nel tallone. Ma è colpa mia, ho la caviglia bassa. – E Lui: -Non credere di meritare il dolore. Esistono scarpe … Continua a leggere

Vuole una sportina?

Finisce l’estate e in città arriva la Festa dell’U. Arriva la F.dell’U e la cara F mi convince a fare la volontaria con lei per una sera in libreria, come tutti gli anni, utilizzando come carota di convinzione lo scrocco della cena e lo sconto sull’acquisto dei libri. Arriviamo in libreria e ci mettono alle casse. Alle casse io sono … Continua a leggere