Musica 80

Palla riflettente. Laser verde: spilli di luce proiettati su corpi scalmanati. Il movimento non nasce dal muscolo ma dalla musica. Il suono ritmato proviene dagli anni Ottanta e occupa tutto lo spazio delle parole. Saluti gli amici, quelli che non vedi da parecchio, li baci e con un sorriso cerchi di dire tutto.

Il fumo artificiale confonde i piedi, li mescola, li lascia liberi di danzare fuori tempo.

I vestiti fluo di chi ha rispettato il dress-code della serata picchiano allo sguardo ma divertono.

Anche il mio cocktail fucsia è un pugno nell’occhio e nello stomaco.

Sorseggio la mia voglia di svago da weekend e sorrido a qualcuno che mi sta fotografando.

Il mio modo di fotografare invece è questo. Il supporto non è la pellicola ma la grammatica.

Musica 80ultima modifica: 2012-01-21T15:43:57+00:00da tracciadoppia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento